Ultimi articoli
Aprile: 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Cooltura

05 Nov MonstrO – MonstrO (2011)

MonstrO - MonstrO Vagrant Records 2011 Questi MonstrO sembrano la band di Billy Corgan in un mondo in cui non esiste la calvizie! Il suono è quello degli Smashing più potenti ed ispirati, tanto che l'etichetta stoner è la prima che di questi tempi verrebbe da attaccare a questo quartetto americano, di Atlanta. Ma ascoltando con un po' più di attenzione - la cosa non necessita di alcuna fatica, anzi - ci si rende conto che c'è dell'altro. C'è un'attitudine che deve molte influenze anche ad altre band dei 90's che furono - vedi le parti vocali e gli arrangiamenti delle due chitarre a là Soundgarden - e del primo decennio del nuovo millennio - vedi i le ritmiche compresse ed anfetaminiche contenute nei primi tre dischi dei QUOTSA.

Read More

04 Nov LUCIO SAFFARO. I LUOGHI SEGRETI DELL' ESSERE E DEL TEMPO

[riporto con piacere il comunicato per la presentazione della mostra, in attesa di andarci e tornare con dei ricordi che conto di scrivere, magari qui]

Con una grande mostra dedicata all'artista Lucio Saffaro (1929-1998) Villa Franceschi di Riccione e la sua Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea chiudono la stagione espositiva 2011, che ha fin qui riscosso notevolissimo successo e lusinghieri apprezzamenti. Del celebre artista d'origine triestina, ma bolognese d'adozione, affermatosi sin dagli anni Sessanta come una delle figure più originali e inconsuete della cultura italiana, il pubblico potrà ammirare dal prossimo 5 novembre oltre sessanta opere: dipinti, disegni e grafiche, tra le quali anche lo splendido Studio per il Monumento di Eudosso, del 1967, che fa parte della "Raccolta Arcangeli" di pertinenza della Regione Emilia-Romagna, tuttora custodita presso il museo riccionese.

Read More

10 Ott Enri il guerriero dell’hammond

LONGIANO – E’ reduce da una tournèe travolgente di oltre 2 settimane in Argentina e Chile in compagnia di musicisti del calibro di Mike Patton, Scott Amendola e William Winant, ed ha pubblicato proprio in questi giorni il suo secondo disco solista intitolato “Nine Melodies from my Forest”. Non stiamo parlando di una star del music business – se mai questa formula abbia ancora una qualche forma di attinenza con il nostro periodo storico - ma di una sorta di artigiano della musica, nato, cresciuto e residente a Longiano. Enrico "ENRi" Zavalloni.

Read More

19 Set L’Isola delle Rose

Sabato sera. Sono a Savignano e si beve qualcosa con gli amici al buon vecchio Sidro Club. Mi arriva uno di quei messaggi generati in automatico da uno dei server della Vodafone e mi dice che per chiamare l'Italia occorre digitare un certo numero e blahblahblah. Mi metto a ridere (forse è anche colpa della 4 birra che impugno con assoluta baldanza) e corro al balcone dietro al quale sono certo di trovare il buon Leo.

Gli faccio: "Di ascolta, se volevi trasportare il Sidro in una dimensione sovranazionale ed esulare la metratura del locale dall'obbligo di sottostare alle leggi dello stato italiano potevi farla meno complicata..si insomma..contattare addirittura la Vodafone!".

"Ma stai buono va là, ho visto da poco un documentario sull'Isola delle Rose..un ingegnere pazzo di Bologna alla fine degli anni 60'...lui sì che ha avuto le palle..."

Senza riportare tutta la conversazione (siam mica qui a ricopiare i tabulati) il discorso è molto interessante. Diversi temi, anche di natura prettamente filosofica, si intrecciano quando si toccano argomenti come quelli delle radio pirata, delle libere repubbliche sorte quasi per gioco a cavallo fra anni 60' e 70' in diverse parti del mondo, dell'esperanto e delle Utopie.

Mi piace pensare che di spazi da riempire con punti di vista nuovi e innovativi, coraggiosi e non necessariamente conformisti si possano ancora trovare, passeggiando per il nostro pianeta. Sicuramente navigando nelle acque dei nostri mari, addirittura di quella "bacinella" che è il nostro Mare Adriatico. Da qui l'entusiasmo per un documentario semplice, ma assolutamente evocativo rispetto la nascita e la morte dell'Isola delle Rose.

Read More

16 Set Susan Sontag – Sulla Fotografia

Potrei premettere che una donna che ama Wittgenstein è una donna da amare. Parlare del ruolo delle immagini ai nostri tempi è come parlare di noi stessi, tutti presi a raccontare le nostre piccole metamorfosi attraverso il web, facebook e compagnia bella. Nel 1973 però le cose erano un po' diverse. La società della comunicazione si stava sviluppando e coloro che hanno cercato di descriverla non sempre sono riusciti a cogliere tutti gli indizi che poi avrebbero portato quel mondo dritto sino ai giorni nostri. Non tutti, ma certamente Susan Sontag. "Sulla Fotografia" è un saggio che parla di rappresentazione, immagine, linguaggio, fotografia, fotogiornalismo. Un viaggio all'interno del quale ci si immerge in una visione del mondo che stupisce per la sua vividezza e precisione, pur essendo già "vecchia" di 40 anni.
Read More

31 Ago Un nuovo album per gli Screaming Trees? LAST WORDS – THE FINAL RECORDINGS

Rientro dal lavoro e accendo un po' di radio, media che sembra essere nato per accompagnare qualunque viaggio in auto nel migliore dei modi. Radio 2, credo sia l'ora di Moby Dick. La speaker, di cui non ricordo il nome, annuncia: "ed ora il ritorno degli Screaming Trees con il nuovo brano Ash Gray Summer". Mi dico: "ok sei fritto, sicuramente avrà annunciato tutt'altro. Poi sento le chitarre dei fratelli O'Connor, il beat di quel fenomeno assoluto che era e che rimane Barret Martin, la voce inconfondibile di Mark Lanegan e dico, "cazzo, sono loro davvero".

Read More

14 Lug SOGLIANOIS V

SOGLIANO - Un gioco di parole a cavallo fra ruspante folklore romagnolo e tendenze musicali anglofone, che riassume, quasi fosse un manifesto ermetico, il fatto che ai soglianesi piace il noise. "Soglianois" è la parola protagonista di questo gioco ed è anche il nome del festival musicale che domani sera, presso il Parco della Vignola, andrà in scena per la sua quinta edizione.

Read More

19 Mag BETEXP ITALIA SOTTO LA LENTE DELLA CONSOB

90 giorni di sospensione dei servizi di Betexp Italia in attesa che la Consob decida della loro legalità o meno.In attesa che chiarezza venga fatta su questo servizio finanziario i risparmiatori e gli scommettitori che hanno investito il proprio denaro in questa avanguardistica per quanto rischiosa organizzazione finanziaria sono in apprensione per che cosa sarà di loro. E soprattutto, dei loro soldi.

Di seguito il comunicato della Consob riportato dal sito ufficiale che linko per corretteza in calce:

Read More