Ultimi articoli
Maggio: 2020
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Muzik

13 Giu World in Sound: interview with Wolf

Non appena avrò un po' di tempo farò una traduzione in italiano di questo post, se non altro perchè ci tengo particolarmente. Grazie all'amico Christian Peters dei Samsara Blues Experiment sono entrato in contatto con Wolf, il fondatore della World in Sound, un'etichetta che dai primi anni '90 pubblica ristampe di dischi sottovalutati provenienti dal passato, ma anche nuove uscite, sostenendo in modo la maturazione di band che nascono sottoterra e che possono fare capolino da una finestra di tutto rispetto come quella della World in Sound. Una mosca bianca per molti aspetti, proprio per questo è stato bello scambiare con questa realtà, se pur in modalità asincrona - qualche battuta. Un ultima cosa: support the underground!
Read More

05 Dic Sound City L120

Dopo aver tessuto le lodi della Sound City, la casa di amplificatori inglese che ha dato i natali ad amplificatori storici usati da chitarristi Hendrix, Gilmour o Pete Townsend pubblico in questo post molto visual alcune foto della mia Sound City 120L.
Read More

15 Nov Bol & Snah, live @ Teatro Petrella, Longiano 14/11/13

Da dove cominciare. Partiamo dal fatto che sono venuto a conoscenza di questo evento solo qualche giorno fa, mentre vivevo la mia second life su uno dei tanti social network su cui bazzico. Snah (chitarrista fondatore dei Motorpsycho) live al Petrella di Longiano. Ho detto è uno scherzo, chiamo un paio di volte in teatro ma niente, lascio un messaggio in segreteria, poi venerdì pomeriggio mi dicono che è tutto confermato e soprattutto che è tutto vero, il concerto c'è, i posti ci sono. Perfetto vediamo un po' che razza di spettacolo ci aspetta. Senza stare a raccontare tutto quanto, che siamo arrivati alla spicciolata e Bozo era già lì, che Guido Cresi porgendomi un bicchiere di Montenegro mi ha chiesto seriamente se volevo un po' di Motorpsycho e via andare, mi trovo seduto al centro della platea assieme ad un'altra ventina di persone divertite dallo spazio libero in sala, dall'insolita situazione per un concerto di capelloni...ma saranno poi tutti capelloni!?...le luci si abbassano.
Read More

25 Set Mutoid Must Stay Benefit: raccolti 5,000 euro

5.000 euro raccolti ed oltre 5.000 presenze. Basterebbero queste cifre per sancire il successo della manifestazione pro Mutoid che si è tenuta sabato 7 e domenica 8 settembre scorsi presso il Parco Fellini di Gambettola.  O forse no. Oltre a raccogliere denaro utile alla causa pro-mutoid ed a richiamare il pubblico delle grandi occasioni infatti, la festa pro Mutoid è soprattutto riuscita ad aggregare differenti realtà provenienti dal mondo dell'associazionismo del territorio - dall'Associazione Treesessanta di Gambettola al Sidro Club di Savignano sul Rubicone passando per la Vigna di Porta Santi, solo per citare alcuni nomi - oltre 40 fra band, artisti ed artigiani locali, tutti uniti dall'obiettivo comune di portare la causa dei Mutoid fuori dalle pagine dei giornali e dei social network, dentro al mondo reale. In fondo il tema della libertà di espressione e dell'arte è un tema molto sentito in zona: la Mutoid Waste Company arrivò in Romagna oltre dieci anni fa, proprio sulla scia un importante manifestazione artistica di respiro internazionale, il Festival dei Teatri di Santarcangelo.
Read More

02 Ago PRO MUTOID BENEFIT: rinviato per eccesso di adesioni!

Chi sono i Mutoid lo sappiamo tutti. Se qualcuno non ha mai avuto il piacere di incontrarli o di sentirne parlare lo invito a fare una ricerca veloce su google. Mutoid Waste Company. Da qualche mese sono al centro delle cronache locali per una sentenza di sfratto che il comune di Santarcangelo di Romagna ha emesso nei loro confronti a causa di una segnalazione proveniente da un cittadino residente in una casa immediatamente confinante con il loro campo. Un campo che si chiama Mutonia e che è difficile da descrivere. Una specie di comune cyberpunk, dove però l'immaginario distopico viene ripulito di buona parte delle sue connotazioni negative attraverso l'arte, usata come terapia e ricerca di nuovi significati da attribuire agli oggetti.
Read More