Ultimi articoli
Settembre: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Ambiente

11 Feb Notizie Utili: Imprese Emilia Romagna, bando per la rimozione dell'amianto

Un bando per la rimozione dell’amianto. La regione Emilia-Romagna ha recentemente pubblicato un bando per la rimozione dell’ethernit e della coibentazione utilizzati per ricoprire il tetto della maggior parte degli edifici industriali realizzati fino al 1994, data in cui il materiale è stato messo al bando. Sono 9 i milioni di euro messi a disposizione dalla Regione per questo fine. Ciascun titolare d’impresa potrà presentare una sola domanda ed accedere, qualora ritenuto idoneo, ad un finanziamento pari alla cifra massima di 150.000 euro. Come esplicitamente dichiarato dalla giunta regionale su organi d’informazione ufficiale, il bando ha come chiaro scopo quello di “promuovere la qualificazione ambientale ed energetica delle imprese del territorio regionale”. Anche per

Read More

19 Gen Centro Storico Rinnovabile

campo fotovoltaico LongianoLONGIANO - Sarà allacciato alla rete con ogni probabilità entro la fine del mese il nuovo campo fotovoltaico realizzato a Longiano al centro della Valle dei Ciliegi. Il campo sorge ai piedi del borgo Malatestiano ed composto da due impianti di potenza differente, 250 Kw quello denominato "Valle dei Ciliegi" di proprietà di Comandini Davide, 750 Kw quello della Società Green S.r.l. Il campo fotovoltaico è stato realizzato dalla Saeg di Gambettola ed erogherà una quantità di energia sufficiente a soddisfare il fabbisogno energetico dell’intero centro storico

Read More

17 Gen Italia, Romagna, Cesena: focus sulla diffusione del fotovoltaico

La politica degli incentivi per le energie rinnovabili sembra dare i suoi frutti, a giudicare dal numero delle richieste di permesso di realizzazione e dagli impianti effettivamente ultimati. Secondo una recente elaborazione dei dati del GSE - Gestore Servizi Elettrici, l'ente che gestisce la distribuzione degli incentivi e gli  pubblicata dalla società riminese Ubisol, il fotovoltaico in Emilia Romagna con i suoi 223 megawatt fa segnare un clamoroso +257% rispetto al 2009,

Read More

21 Set Social Guerrilla Marketing

British-Petroleum---big-problemA proposito di petrolio, catastrofi e design. Navigando sul web mi sono imbattuto in una singolare iniziativa, incontrata su questa "piattaforma di acume" che presenta non pochi aspetti interessanti su cui dibattere. Primo fra tutti la colossale ondata di discredito che sta colpendo la British Petroleum (BP) dopo l'incidente nel golfo del Messico e i danni da esso provocato; secondo che il caso rappresenta una ottima occasione di aggregazione da parte di tutta una serie di profili, persone, tipi, che focalizzando la propria identità al centro del sole della BP contestano l'economia del petrolio, le controindicazioni che essa comporta ed i danni - principe dei quali è sicuramente il disastro della Deepwater Horizon - che essa rischia di provocare.

Read More

20 Set Deep Financial Horizon

deep financial horizonMentre cominciamo a dimenticare del disastro del Golfo del Messico, la deepwater horizon e le grottesche misure d'intervento che Brithish Petroleum e governo americano hanno messo in atto per sanare la perdita di petrolio ad oltre 1500 metri di profondità, le chiacchiere sullo stato delle finanze di BP si fanno sempre più maligne e a quanto pare, consistenti. Deep Water Horizon era il nome della piattaforma sotto la quale si è aperta una falla capace di riversare migliaia e migliaia di litri di petrolio nelle acque dell'oceano, i cui danni sono ancora oggi difficili da quantificare. L'immagine qui a fianco non è una tela di Van Gogh. E' petrolio che galleggia poco distante dalle rive del Mississipi. il punto però è una altro. E se la BP dovesse nascondere falle anche dal punto di vista societario e finanziario? Vedo già i titoli sulle prime pagine dei giornali. Vuoi che nessuna parli di British Petroleum e del suo crack, come di un "Deep Financial Horizon"?!

Read More

30 Ago Mangiare le farfalle

Circa 20 anni, quanti di voi sarebbero disposti a mangiare farfalle?! Si perchè la FAO - l'organizzazione internazionale dell'ONU per il cibo e l'alimentaizone - ha messo recentemente in guardia dalla necessità, per l'intera umanità di inserire all'interno della propria dieta una crescente e progressiva quantità di insetti che dovrebbero in qualche modo affiancarsi e sostituire con il tempo la carne. Produrre bistecche inquina, i capi di bestiame inquinano - il fatto che le loro flautolenze siano la 3 fonte d'inquinamento dopo la CO2 di Industrie ed Automobili mi ha sempre fatto ridere un sacco - mentre di mosche ce ne sono in abbondanza, spesso dano pure fastidio. Perchè non farci del macinato?? C'è anche da dire che poi con le farfalle ci andrebbe relativamente grassa. Almeno un po' di colore, un piatto pur sempre allegro e lontanamente appetitoso riusciremo comunque ad averlo. Che dire di cavallette, scarabei, scarafaggi e millepiedi? Fermo restando che in asia pittosto che in africa l'etnomofagia, il mangiare insetti, è realtà da chissà quante migliaia di anni, sembra che anche dalle nostre parti dovremmo progressivamente abituarci. Oppure tornare a farlo. Da un punto di vista
Read More

23 Ago Da oggi siamo in Bolletta: ma madre natura ci abbonerà i fasti del week end

earth-overshoot-day-2010Da sabato siamo in bolletta. Da sabato 21 agosto, la terra ha donato tutti i frutti che poteva dare per il 2010 e da sabato fino alla fine dell'anno accresceremo il nostro debito nei suoi confronti. Vero o no, fa impressione pensare a quanto stiamo sdrenando la realtà, avidi di dinéro gravidi di pattuméro..... ...Si chiama “Earth Overshoot Day” cioè il giorno del superamento, il giorno il cui chiediamo alla Terra nel suo insieme più risorse di quante ce ne può fornire. In pratica, funziona come un conto corrente dove ogni anno possiamo prelevare al massimo la cifra di cui disponiamo, e se superiamo tale cifra andiamo in rosso, che tradotto in linguaggio ecologico significa più mancanza di beni ambientali, quali aria, acqua potabile, foreste, cibo, sulla terra e in mare, cioè è il giorno del superamento, in cui la terra inizia a vivere al di sopra dei propri mezzi ecologici.
Read More